Un Paese in ginocchio. Dopo il terremoto dello scorso 7 settembre in Messico, la Fondazione Marista per la Solidarietà Internazionale, ha lanciato una Campagna di raccolta fondi per portare tutto l’aiuto possibile in conseguenza dei danni del sisma.

Da circa 30 anni, i Fratelli Maristi svolgono un servizio educativo – comunitario con i giovani ragazzi che vivono nella zona del sud-est messicano. In primo luogo, aprendo Asunción Ixtaltepec (BAI), poi con la creazione del Internado Guadalupano, che attualmente consente a circa 90 giovani dei villaggi vicini di continuare i loro studi.

Con il passare del tempo, data la crescente domanda di alloggio nell’Internado, sono state aperte “estensioni” del Bachillerato in diverse comunità come San Mateo del Mar e San José del Paraíso.

Praticamente tutte queste strutture sono state colpite dal terremoto e la casa dei fratelli deve essere demolita. In accordo con la Provincia Marista del Messico centrale, FMSI è disponibile per canalizzare gli aiuti e le donazioni internazionali.

In questa situazione di emergenza sono molti i beni di cui la popolazione ha bisogno. La campagna di raccolta fondi della Fondazione mira nel breve tempo al reperimento dei beni di prima necessità come alimenti e farmaci e in tempi più distesi alla ricostruzione del BAI, dell’Internado Guadalupano e altre scuole della zona del sud-est messicano.

Per aiutare e donare

Il conto da utilizzare per le donazioni dall’estero è:

Fondazione Marista per la Solidarietà Internazionale Onlus
c/c bancario n.100000125288
Banca Prossima
IBAN: IT70M0335901600100000125288
BIC:BCITITMX

Istruzioni per controparti estere
non appartenenti all’Area SEPA:
BIC Code: BCITITMM
for further credit to BCITITMX
IBAN: IT70M0335901600100000125288

MOTIVO:  EMERGENZA MESSICO

Lascia un commento