CONTATTACI

Il modo più veloce per entrare in contatto con FMSI è quello di utilizzare il modulo in questa pagina. In basso puoi trovare comunque il dettaglio dei nostri riferimenti

Scrivici

Se vuoi ricevere maggiori informazioni scrivi il tuo nome, la tua mail, il tuo messaggio e inoltra, sarai ricontattato il prima possibile.

La sede di Roma

Orario apertura

Gli uffici sono aperti dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 18.00.

Contattaci

Tel.: +39 06 54 5171
Fax: +39 06 54 517 500
email: fmsi@fmsi-onlus.org

Come raggiungerci

La nostra sede può essere raggiunta da Roma Termini nei modi seguenti:
Autobus:

  • All’esterno della stazione Roma Termini, sul piazzale principale prendere il bus n. 714 per 9 fermate fino alla fermata Colombo/Bavastro
  • Prendere il bus n. 30 per 7 fermate fino alla fermata Nairobi/S. Eugenio ospedale
  • Camminare per 200 mt. tenendosi sempre sulla destra fino a Piazzale Marcellino Champagnat 2 (Casa Generalizia Fratelli Maristi/Hotel Villa Eur)

Metro:

  • Alla stazione Roma Termini prendere la Metro B in direzione Laurentina
  • Scendere al capolinea Laurentina. Attraversare via Laurentina e dirigersi verso Piazzale Marcellino Champagnat 2. Distanza da percorrere a piedi, circa 800mt.

La sede in Argentina

La sede in Svizzera

Collabora con noi

Close Menu

Congregazione dei Fratelli Maristi (FMS: Fratres Maristae a Scholis) fu fondata in Francia nel 1817 da S. Marcellino Champagnat ed è oggi la seconda congregazione maschile (di fratelli) della Chiesa per numero di professi.
L’incontro con Jean-Baptiste Montagne, un giovane di 17 anni in punto di morte, analfabeta e senza formazione religiosa, fu un momento cruciale per Marcellino Champagnat. Poco dopo la morte del giovane, egli volle dare seguito ad un’idea che gli era balenata in seminario. “Abbiamo bisogno di fratelli”, disse, “che diano la loro vita per il servizio ai bambini e ai giovani, specialmente quelli più bisognosi e dimenticati dalla società”.
Champagnat, un uomo di grande fede e fiducia nella Provvidenza divina, consacrò i suoi primi seguaci a Maria e li mandò tra i giovani, specialmente i più emarginati, per “far conoscere ed amare Gesú”. Fin dall’inizio la sua missione fu incentrata su bambini n età scolare delle zone rurali, poiché l’istruzione era una necessità urgente al tempo e poiché rappresentava una formidabile opportunità di evangelizzazione.
Oggi la Congregazione annovera circa 3.000 religiosi affiancati da quasi 40.000 laici; insieme essi assistono più di 700.000 bambini e giovani in 80 paesi del mondo.
I Maristi, religiosi e laici, prestano la loro opera in scuole e università, centri pastorali e sociali, movimenti e programmi giovanili e ovunque ci siano bambini e giovani bisognosi da assistere
.