La Fondazione Marista per la Solidarietà Internazionale promuove la resilienza ad Aleppo ospitando il corso ‘Tutori di resilienza’, promosso dal Bice (Bureau International Catolique de l’Enfance), Focsiv e Avvenire, un passo importante per la rinascita della pace.

Un corso di formazione per educatori e operatori sociali che sono a contatto con i bambini e gli adolescenti che hanno vissuto gli ultimi anni in mezzo alla guerra civile in Siria, in condizioni sempre più disperate. Un momento di rinascita per Aleppo dove i nostri Fratelli George Sabe e George Hakin sono da anni impegnati in prima persona per sanare le ferite di una comunità dove i giovani sono presenti in numeri significativi. In questo complesso conflitto i Maristi non hanno abbandonato il campo ma si sono sempre dati da fare per aiutare un’emergenza che ormai è da anni quotidiana: raccolta fondi, distribuzione di viveri e generi di prima accoglienza e necessità come anche formazione delle persone. Una serie di iniziative che hanno come unico obiettivo la salvaguardia delle persone, soprattutto i bambini che sono i più vulnerabili, per non far mancare loro un clima di accoglienza, educazione e gioco, nonostante tutto.

fonte: https://www.avvenire.it/mondo/pagine/alep

Lascia un commento