Giornata Internazionale dei migranti: Le Nazioni Unite aprono il dialogo sulla comprensione delle migrazioni attraverso l’arte e la tecnologia.

In commemorazione della Giornata internazionale dei migranti il 18 dicembre 2017 a New York, IOM ospiterà una serie di eventi ONU focalizzati sul ruolo cruciale delle arti e della tecnologia nel creare comprensione e dialogo sulla migrazione.

Tra questi eventi spicca l’installazione d’arte acclamata dalla critica UNPACKED: Refugee Baggage, in cui un artista e architetto siriano ha creato opere d’arte tridimensionali di attacchi a case e luoghi di lavoro che inducono i rifugiati a prendere il volo.

Inoltre, si chiude oggi la rassegna “The Global Migration Film Festival” 30 film che catturano la promessa e le sfide della migrazione, ideata dall’Organizzazione Internazionale per le Migrazioni.

Il Global Migration Film Festival è un partner della campagna “I am a migrant” e TOGETHER delle Nazioni Unite – entrambe le campagne globali che mirano a cambiare le percezioni e gli atteggiamenti negativi nei confronti dei rifugiati e dei migranti. Entrambe le campagne si sforzano anche di rafforzare il contratto sociale tra paesi e comunità ospitanti, profughi e migranti.

 

Lascia un commento