Il Board di FMSI si è riunito mercoledì 26 maggio. Durante l’incontro il Consiglio ha ringraziato Andrea Rossi per aver accettato l’incarico di Direttore Generale in questo significativo momento di cambiamento per FMSI. Lo scopo della riunione è stato quello di riflettere sulle nuove leggi del terzo settore in Italia che avranno un impatto sulla gestione e sulla governance di FMSI.

Il Board è formato da Fr. Ken McDonald (Presidente) e dai Consiglieri Generali: Inmaculada Maillo (Segretaria del Consiglio), dalla Spagna; Fr. Allen Sherry, dall’Australia; Analia Ruggeri dall’Argentina; Fr. Pascal Birken, dal Ghana; e Fr. Libardo Garzón, Economo Generale.

La pandemia ha cambiato profondamente la modalità di gestione di questi incontri. In precedenza, il Board ha tenuto riunioni di due giorni che hanno consentito ampi momenti di riflessione e condivisione prima di prendere decisioni. Nell’ultimo periodo gli incontri avvengono via Zoom e di solito sono molto più brevi. Con membri del Consiglio di diverse parti del mondo con fusi orari diversi, le riunioni spesso richiedono che alcuni membri si sveglino molto presto o restino in piedi fino a notte tarda. Questo significa una grande disponibilità e impegno da parte dei membri del Consiglio.

Il Board è stato informato sui processi di compliance in corso: l’adeguamento alle nuove leggi del terzo settore che ha portato alla redazione del primo Bilancio Sociale di FMSI; ma anche l’adempimento alle normative sul GDPR e sulla legge 231 che richiedono sforzi organizzativi da parte di tutto lo staff.

Il Board continuerà ad adoperarsi per il rispetto della nuova normativa in Italia. Ciò garantirà che FMSI possa continuare a fornire un servizio tanto necessario ai bambini finanziando progetti che sviluppano il loro potenziale, con particolare riguardo ai più vulnerabili ed emarginati, attraverso l’istruzione, la difesa dei diritti dell’infanzia e iniziative di solidarietà.

Lascia un commento