Durante il mese di gennaio FMSI ha promosso nella Casa Generale, tra i dipendenti laici, la raccolta di aiuti umanitari destinati al Centro Socio-Educativo “Fratelli” di Rmeileh (Libano). Gli aiuti umanitari sono stati spediti il 31 gennaio, grazie alla collaborazione logistica dell’Esercito Italiano del Comando UNIFIL che ha coordinato la spedizione attraverso la Brigata Bersaglieri “Garibaldi” presente in Libano.

La spedizione, per un totale di 200 chili, conteneva vestiti, materiali scolastici, cibo e giocattoli.

Il Centro Rmeileh è un’ opera congiunta del “Progetto Fratelli”, gestito dalla congregazione Marista e dalla congregazione Lasalliana che assieme offrono assistenza scolastica di base a bambini e adolescenti dai 3 ai 16 anni.

Il Progetto Fratelli è stato creato nel 2016 in Libano dalle Congregazioni dei Fratelli delle Scuole Cristiane e dai Fratelli Maristi per cercare di rispondere ai bisogni emergenti e urgenti dei bambini più vulnerabili e dei giovani a rischio.
Serve principalmente ai bambini siriani e iracheni sfollati a causa delle guerre in Medio Oriente.

Lascia un commento