Per essere accanto a noi in ogni momento

Donazioni Regolari

Una donazione regolare è il modo più efficace di sostenerci.
Grazie alla continuità della donazione, ci permetti di aiutare con regolarità le persone più bisognose e di pianificare e gestire al meglio interventi a lungo termine.
La cadenza e l’importo della donazione li decidi tu, e in qualsiasi momento puoi modificare o revocare la tua scelta. Inoltre, una donazione regolare riduce i costi di gestione per noi, ed è più comoda per te.
Grazie all’addebito automatico su conto corrente bancario o postale, non dovrai più recarti in banca o in posta: niente più code agli sportelli. Come tutte le donazioni a favore delle ONLUS, gode dei benefici fiscali previsti dalla Legge.

Donazione online con carta di credito attraverso il nostro server sicuro.

Come utilizziamo le tue donazioni:

Con 20 €  materiale didattico di base per 1 bambino di scuola primaria per un anno;
Con 50 €  puoi garantire l’acquisto di materiale didattico per 1 insegnante per un anno;
Con 100 € puoi garantire l’acquisto di uniformi scolastiche, libri e altro materiale didattico per un bambino di scuola primaria per un anno;
Con 500 € puoi garantire una borsa di studio annuale per un ragazzo di scuola secondaria, compresi pasto giornaliero, alloggio e cure mediche in Africa;
Con 1.500 € puoi garantire lo stipendio ad un insegnante in Africa per un anno;
Con 3.000 € puoi garantire l’ acquisto di attrezzature per 1 aula scolastica – banchi, sedie, cattedra, armadio lavagna; 
Con 20.000 € puoi garantire la costruzione di un aula scolastica o il sostegno al servizio di scuolabus per un anno.

Close Menu

Congregazione dei Fratelli Maristi (FMS: Fratres Maristae a Scholis) fu fondata in Francia nel 1817 da S. Marcellino Champagnat ed è oggi la seconda congregazione maschile (di fratelli) della Chiesa per numero di professi.
L’incontro con Jean-Baptiste Montagne, un giovane di 17 anni in punto di morte, analfabeta e senza formazione religiosa, fu un momento cruciale per Marcellino Champagnat. Poco dopo la morte del giovane, egli volle dare seguito ad un’idea che gli era balenata in seminario. “Abbiamo bisogno di fratelli”, disse, “che diano la loro vita per il servizio ai bambini e ai giovani, specialmente quelli più bisognosi e dimenticati dalla società”.
Champagnat, un uomo di grande fede e fiducia nella Provvidenza divina, consacrò i suoi primi seguaci a Maria e li mandò tra i giovani, specialmente i più emarginati, per “far conoscere ed amare Gesú”. Fin dall’inizio la sua missione fu incentrata su bambini n età scolare delle zone rurali, poiché l’istruzione era una necessità urgente al tempo e poiché rappresentava una formidabile opportunità di evangelizzazione.
Oggi la Congregazione annovera circa 3.000 religiosi affiancati da quasi 40.000 laici; insieme essi assistono più di 700.000 bambini e giovani in 80 paesi del mondo.
I Maristi, religiosi e laici, prestano la loro opera in scuole e università, centri pastorali e sociali, movimenti e programmi giovanili e ovunque ci siano bambini e giovani bisognosi da assistere
.