Il tuo aiuto fa la differenza

5 x MILLE

Il tuo contributo attraverso il 5xmille può essere di grande importanza, a te costerà solo una firma.

DONACI IL TUO 5X1000

Indica il nostro codice fiscale 97484360587 sulla tua dichiarazione dei redditi. Basta una firma per donare a FMSI e contribuire ai nostri progetti per il bene dei bambini.

COME VERRANNO IMPIEGATI I FONDI DERIVANTI DAL 5x1000? 

I proventi raccolti attraverso il 5x1000 serviranno alla realizzazione di progetti che continuamente riceviamo e attendono di essere finanziati: opere per ampliare il diritto all’educazione là dove troppi bambini ne sono esclusi, accoglienza e recupero di minori a rischio, riqualificazione dei docenti, assistenza  ai bisogni primari delle fasce più deboli della popolazione, programmi di formazione sui diritti dell’infanzia e iniziative concrete per la loro promozione…

Costituita nel 2007, FMSI ha già collaborato nella realizzazione di oltre 200 progetti nel settore dell’educazione e della difesa/promozione dei diritti dell’infanzia.  Suo compito infatti è sostenere chi opera in prima linea in paesi dell’Africa, America Latina, Asia, Europa dell’Est e Oceania per accogliere, istruire, avviare ad attività professionali molti ragazzi che probabilmente sarebbero esclusi da ogni opportunità. Inoltre FMSI partecipa ad azioni di advocacy presso le Nazioni Unite elaborando rapporti sulle condizioni dei minori negli 80 paesi in cui i Fratelli Maristi sono presenti.

Per conoscere i nostri progetti clicca qui.

 

Grazie a nome di quanti beneficeranno del tuo gesto.

Close Menu

Congregazione dei Fratelli Maristi (FMS: Fratres Maristae a Scholis) fu fondata in Francia nel 1817 da S. Marcellino Champagnat ed è oggi la seconda congregazione maschile (di fratelli) della Chiesa per numero di professi.
L’incontro con Jean-Baptiste Montagne, un giovane di 17 anni in punto di morte, analfabeta e senza formazione religiosa, fu un momento cruciale per Marcellino Champagnat. Poco dopo la morte del giovane, egli volle dare seguito ad un’idea che gli era balenata in seminario. “Abbiamo bisogno di fratelli”, disse, “che diano la loro vita per il servizio ai bambini e ai giovani, specialmente quelli più bisognosi e dimenticati dalla società”.
Champagnat, un uomo di grande fede e fiducia nella Provvidenza divina, consacrò i suoi primi seguaci a Maria e li mandò tra i giovani, specialmente i più emarginati, per “far conoscere ed amare Gesú”. Fin dall’inizio la sua missione fu incentrata su bambini n età scolare delle zone rurali, poiché l’istruzione era una necessità urgente al tempo e poiché rappresentava una formidabile opportunità di evangelizzazione.
Oggi la Congregazione annovera circa 3.000 religiosi affiancati da quasi 40.000 laici; insieme essi assistono più di 700.000 bambini e giovani in 80 paesi del mondo.
I Maristi, religiosi e laici, prestano la loro opera in scuole e università, centri pastorali e sociali, movimenti e programmi giovanili e ovunque ci siano bambini e giovani bisognosi da assistere
.